ATTUALITA' FILM LIBRI MUSICA SERIE TV

9 consigli per passare il Natale in casa

di Drenisa Hoxha e Veronica Pontarollo

Alzi la mano chi è depresso all’idea di non poter vivere il Natale dei propri sogni✋! Quello dello shopping per le vie illuminate da angioletti e stelline⭐. Quello delle domande scomode poste da parenti mai visti prima. Quello delle tombolate e dei cenoni con famiglia e amici. Quello delle tavole imbandite da nonne urlanti che ti ordinano di fare cucina-tavola, tavola-cucina centinaia di volte… forse questo non ci mancherà.

Il nuovo DPCM ci ha imposto di passare le feste con le stesse facce di sempre, segregati in casa. Per questo vogliamo proporvi nove consigli per vivere un felice Natale alternativo.

ATMOSFERA. Parola chiave, addobbare✨. Appendi una stellina in qualsiasi angolo della casa⭐. Rendi il tuo albero di Natale degno del primo premio🎄. Metti soprammobili natalizi in ogni cassettiera e mensola che trovi. Appendi lucine sulle porte, finestre, maniglie, cassetti, tappeti, persone e animali. Senti il Natale in qualsiasi punto della casa. Non deve esserci nemmeno un angolo buio… e se lo trovi….. TAAAC, elfo di Babbo Natale piazzato🧝‍♀️.

CUCINA. Cosa non può mai mancare a Natale? Ovviamente il cibo. Non si potrà andare dalla nonna? Diventa tu la nonna👵🏻.

Se sei triste perchè non potrai goderti un delizioso piatto già preparato da qualche parente, cucina deliziosi biscotti natalizi con la tua famiglia. Non sai nemmeno accendere il forno? Semplice, ci sono la mitica Benedetta Rossi e Giallo Zafferano pronti a salvarti. Ecco un video che ti potrà essere utile, super facile per preparare dei biscotti di pan di zenzero: https://youtu.be/DecKUnGSVk4 

Divertiti a preparare ottimi dolci che ti faranno sentire ancor di più il calore e la felicità di cui più hai bisogno🍪. Musica a tutto volume, ricetta sotto mano, ingredienti, grembiule natalizio e… dolci in forno!🍰

PIGIAMA LOVER. Una delle cose che amo di più del Natale è stare in pigiama tutto. Il. Santo. Giorno.👕 Lo so che anche tu lo vorresti, ma che tua mamma ti rincorre con la ciabatta in mano per obbligarti a vestirti. La mia ha tentato un paio di volte ad infilarmi dei jeans, ma alla fine ha gettato la spugna, o meglio…la ciabatta. Quindi, se vuoi sentire il Natale sulla pelle, visto che sei rinchiuso in casa come un carcerato, quale miglior modo di metterti un bel pigiamino con il muso di Rudolf in bella vista davanti?🦌

MUSICA. La musica è la forma d’arte che più mi piace🎵. Ascoltarla mi rilassa completamente. Ora, finalmente, è tornato il periodo natalizio e questo significa una cosa sola… canzoni di Natale sparate a tutto volume. Altro che rilassamento. Instagram si è intasato di storie con la neve e canzoni come “All I Want For Christmas Is You”, “Last Christmas”, e la playlist di Michael Bublé. 

Insomma, alzati la mattina, smettila di lagnarti e canta a squarciagola: “oooool ai uont for crismas iiis iuuuuuu!” mentre prepari biscotti pieni zeppi di zucchero e burro con la scusa di risollevarti il morale 🎶.

McDrive FOR CHRISTMAS. Niente cenone o pranzone di Natale. Ormai dobbiamo accettarlo. Cosa fare se neanche mamma o papà hanno voglia di spadellare qualche sfizioseria? Prendi la macchina, il papà, la mamma, il fratello e la sorella e sgommate tutti insieme al McDrive, o qualsiasi fast food da asporto. Fate un ordine da veri tripponi, appostatevi di fronte all’albero di Natale delle vostra piazza e abbuffatevi dimenticando ogni dispiacere🍟.

LAVORETTI. La cosa che adoro di più fare è, sicuramente, addobbare tutta la casa con lavoretti fai da te. Con la vecchia lampadina💡 che sta in cantina di tuo nonno dal 1850, puoi creare una bellissima pallina da appendere al tuo albero. Colla, tantissimi glitter, uno spago e via!✨

Non puoi uscire a comprare dei regali? Creali tu. In rete troverai tantissime idee🎁. Quella che vi propongo io è la string art. Puoi creare un quadro da appendere al muro con una tavola di legno, dei chiodi, un martello e del filo colorato. Collega ogni chiodo all’altro, con lo spago, per creare una figura. 🖼 

Sia la lampadina, sia il quadro, concretato utilizzando la tecnica della string art, le ho provate anni fa, perciò vi posso garantire che sono facili da realizzare, ma otterrete un risultato fighissimo💥. 

VIDEOCHIAMATE TRAVESTITE. Un’altra super idea se sentite la mancanza dei vostri amici o di qualche parente, (forse non di quella zia che dice solamente: “ma quanto sei cresciuto?!”), è di fare delle spassose videochiamate di gruppo, tutti vestiti con pigiami natalizi e cappelli di natale, mentre ci si diverte con qualche gioco di gruppo. Ormai noi giovani siamo diventati esperti di siti come Meet, Zoom o HouseParty, quindi condividi il link e via al divertimento!📱

FILM E SERIE TV. Nulla sa creare quella perfetta atmosfera natalizia come un bel film di Natale. Ci sono film che guardiamo ogni anno perché ormai fanno parte della nostra tradizione natalizia e senza di loro ci sembra che non sia Natale. Sto parlando dei grandi classici come: “Mamma ho perso l’aereo”, “Una Poltrona per Due”, “Elf”, “Il Grinch”, “Zampa e la magia del Natale” …e tantissimi altri. Ciascuno di noi è legato a uno o più film dell’infanzia e, perciò, rivederli non stanca mai😍. 

Ma, al di fuori del mood natalizio, ci sono una miriade di serie tv STU-PEN- DE finite nella Top 10 del momento: “La regina degli scacchi”, “The Crown”, “The 100”. Potrei continuare per ore a scrivere una lista di film e serie TV da guardare assolutamente. E se non hai Netflix? Beh… sono sicura che conoscerai siti come Alta Definizione, CB01. Anche su Flixer puoi trovare molto altro, ma disponibile solo in lingua inglese.

Quindi, procurati una morbida coperta calda, una scorta di cibo e bevande, Netflix e dai il via a una serata bellissima!🥐☕

LIBRI. È difficile trovare libri ambientati a Natale e io ne avrò letti due in tutta la mia carriera da lettrice seriale📚. Mi sono messa d’impegno e ho trovato qualche titolo da proporvi per sentire la neve, le montagne e l’odore di resina come se foste in baita. 

  1. “Il castello tra le nuvole” di Kerstin Gier🏰. Hotel di super lusso in bancarotta perso nelle montagne svizzere, bufere di neve, una diciassettenne a cui la vita va di male in peggio e un rapimento con tentato omicidio, ecco gli ingredienti di questo racconto invernale❄. 
  2. “Christmas carol” di Dickens. La storia di Scrooge e di tre fantasmi che vogliono farlo pentire dei suoi peccati, grazie allo spirito del Natale. 
  3. “Il Natale di Poirot” di Agatha Christie🧐. Un super classico giallo del mio investigatore preferito ambientato negli anni ‘30 🔪(ADORO) 
  4. “Vita e avventura di Babbo Natale” di L. Frank Baum (autore del Mago di Oz)✨ Tra animali di legno e creature fatate, veniamo guidati alla scoperta dell’infanzia del grande Babbo, il primo gioco costruito, l’origine dell’uso dell’albero e della calza, il motivo per cui scende dal camino, come sia possibile che consegni tutti i regali in una notte🎁 .
  5. “Il mio regalo inaspettato” di Felicia Kingsley💞. Freya, responsabile delle consegne, sta per chiudere il magazzino quando si accorge che uno dei carichi non è partito. Si improvvisa un Babbo Natale d’eccezione, insieme a dei personaggi insoliti, dovrà consegnare tutti i regali che non sono partiti, prima dello scoccare della mezzanotte. Peccato che gli imprevisti non siano finiti…🤫

You may also like...

1 Comment

  1. D’Urso Massimiliano says:

    Bravissime! Ottimi consigli!
    Soprattutto quello di rimanere in pigiama tutto il dì delle feste 😂
    L’articolo è fatto veramente molto bene, risultando estremamente utile ed a tratti esilarante. E noi tutti sappiamo quanto in questo periodo ci sia bisogno di sorridere nonostante le varie situazioni “avverse/anomale”.

Rispondi a D’Urso Massimiliano Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *